Pubblicazioni

Generic placeholder image

Distorsione di caviglia. Evidenze cliniche con Manutech

Case report n’1 Quando mi sono avvicinato per la prima volta a Manutech è stato per avere la possibilità di gestire delle situazioni di dolore o infiammazione acuta con una terapia strumentale. Sicuramente non avrei mai pensato di trovarmi tra le mani un apparecchio così straordinario. A mio parere non esiste una terapia altrettanto paragonabile a Manutech. Un mezzo in grado di farti lavorare a pieno con le mani, che per ogni fisioterapista o osteopata sono lo strumento fondamentale nel…


Leggi tutto

Manutech: non solo mani...

Manutech mi ha sempre affascinato per la grandezza del suo concetto: rendere terapeutiche le mani del terapista. Quindi fare in modo che al lavoro meccanico delle mani venisse abbinato l'effetto terapeutico di una strumentazione elettromedicale. Ma quante volte le mani non bastano? Quante volte al terapista occorrono strumenti più adeguati al tipo di trattamento che si vuole fare? Basti pensare alla fibrolisi diacutanea, alla cupping therapy, al Dry needling.. Quindi è stato introdotto un nuovo strumento da abbinare a Manutech.…


Leggi tutto
Generic placeholder image


Dry Needling. Cos'è e a cosa serve.

Il Dry needling (DN) è definibile letteralmente "puntura a secco". E' una tecnica di agopuntura che si avvale dell'utilizzo di aghi NON cavi, in quanto nulla viene iniettato all'interno del corpo. A differenza però dell'agopuntura classica (si intende l'agopuntura nata con la Medicina tradizionale Cinese) gli aghi non vengono inseriti secondo una mappatura precisa di meridiani o centri energetici. Il DN viene appreso e applicato per la risoluzione della Sindrome Dolorosa Miofasciale (SDM) e in particolare per il trattamento dei Trigger Point (TP). Nel 1983…


Leggi tutto

Tester d'eccezione

Fabio è partito come ogni anno: destinazione Olanda. La stagione rotellistica si è conclusa, portando a registro nuovi titoli italiani ed europei. Comincia la stagione sul ghiaccio, con le gare di maratona e le Mass Start in cui cercherà di fare al meglio le gare di coppa del mondo, in vista dei prossimi campionati Mondiali, dove dovrà difendere il 2' posto ottenuto nella precedente edizione. Il primo mese lontano da casa porta anche le prime impressioni su Baby Sport. "Con…


Leggi tutto
Generic placeholder image

Generic placeholder image

New entry! Il Baby Manutech

  La gamma Baby nasce dalla necessità di garantire continuità terapeutica al paziente in qualunque situazione. Baby non è un'alternativa al terapista o a Manutech: Baby è Manutech, solo un po' ridotto nelle dimensioni. Al fine di poter essere trasportato più facilmente e di poter essere sfruttato anche in situazioni solitamente non abituali come durante l'allenamento, una passeggiata, il riposo. Non si sostituisce alle mani del terapista, ma ne completa e prolunga il lavoro. Mio fratello Fabio Francolini è partito…


Leggi tutto

Osteopatia e Gravidanza

  1.Epidemiologia Se si parla di mal di schiena (low back pain), qualsiasi testo prenda in considerazione l’argomento mette immediatamente in evidenza come questo sia frequentemente diffuso tra la popolazione, di qualunque sesso o etnia. Ha un’incidenza notevole sui costi che gravano sulla sanità pubblica (ad esempio negli Stati Uniti annualmente si spendono fino a 100 bilioni di dollari per questo problema), è una delle principali cause di disabilità che colpiscono gli individui di età inferiore ai 45 anni, ed…


Leggi tutto
Generic placeholder image

Generic placeholder image

Caso Clinico: recupero cicatriziale con Manutech

Trauma accidentale da taglio con cuter, occorso in data 2/01/2015. Lesione orizzontale della falange distale del II dito della mano sinistra. La ferita è stata medicata e cucita in PS mediante utilizzo di 4 pt di sutura. Coperto e fasciato, si attendeva il giorno della prima medicazione per eventuale riscontro di prognosi di guarigione, anche se all'esame obiettivo chirurgico del PS, il dito appariva vascolarizzato in maniera ottimale.   Ecco come si presentava il dito il giorno della prima medicazione, in…


Leggi tutto

Caso Clinico: recupero contusione con Manutech

Trauma da caduta in bici in data 21/09/2014. Contusione della cresta iliaca, gluteo e zona trocanterica di destra. Effettuato un solo trattamento con Manutech, ad un paio d'ore di distanzadal trauma. Le mani hanno lavorato esclusivamente in appoggio, data la dolorabilità alta riferita dal paziente. Inoltre è stata riferita elevata percezione delle micro-correnti: questo è stato in relazione alla precocità con cui si è scelto di trattare il trauma (e alla forte quantità di liquidi in circolo in quel momento).…


Leggi tutto
Generic placeholder image

Generic placeholder image

Fabio Francolini: road to Pyeongchang (Corea del Sud)

  Con un terzo posto nella penultima tappa di Mass Start delle gare di Coppa del Mondo di pattinaggio su ghiaccio velocità, Fabio si è guadagnato la fiducia del team Italia a disputare la gara valevole per il Titolo Mondiale di specialità ai Campionati Mondiali di Heerenveen (Olanda), dove si è classificato al 2° posto, preceduto dall'Olandese Stroetinga. Le premesse sono dunque ottime, per supporre che dal prossimo anno possa fare bene in tutte le tappe della World Cup, che si terranno in…


Leggi tutto

Talamonti e Manutech: storia di un progetto di successo

Il mondo della Riabilitazione è ricco di possibilità di scelta tra una vasta gamma di terapie strumentali. Inizialmente la scelta di intraprendere un percorso affidandomi al principio fisico delle micro-correnti è stato casuale, dettato dalla curiosità di scoprire i reali benefici che le micro-correnti potessero avere sulle disabilità fisiche, per le quali i pazienti si rivolgono ad uno studio di Fisioterapia e Osteopatia. In seguito la cosa che ha attirato più di tutto la mia curiosità è stata la prerogativa di Manutech…


Leggi tutto
Generic placeholder image